Login

Cristiano Arcadi

Artista - iscritto il 29 ott 2007

Luogo: via neruda37 - castelfiorentino - IT

Email - c.arcadi1971@libero.it

Sito web - www.cristianoarcadi-illustratore.it

Bio

NASCE A PISTOIA IL 29 DICEMBRE DEL 1971.
A TRE ANNI SI TRASFERISCE A CASTELFIORENTINO, DOVE FREQUENTA LE SCUOLE DELL' OBBLIGO, DURANTE LE QUALI DIMOSTRA... UNA NON PARTICOLARE ATTITUDINE ALLO STUDIO.
CONSEGUITA LA LICENZA MEDIA, SU INDICAZIONE DI UN INSEGNANTE PRIVATO VIENE ISCRITTO AD UN ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE, DOVE FREQUENTERA' PER SOLI TRE GIORNI,NELLO STESSO ANNO SI ISCRIVE ALL' ISTITUTO STATALE D'ARTE " DUCCIO DI BUONINSEGNA" DI SIENA.
SUCCESSIVAMENTE FREQUENTA L'ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE CORSO DI PITURA POI LA SCUOLA INTERNAZIONALE DI COMICS DI FIRENZE E ROMA, LAVORA COME ILLUSTRATORE NEL CAMPO MEDICO SCENTIFICO, FANTASI E NATURALISTA E SPORADICAMENTE NEL CAMPO DEL FUMETTO.

ESTRATTO CRITICO DI G.P. TROTTA IN RELAZIONE ALLA MOSTRA SYMBOLICA TENUTASI PIETRASANTA "GENNAIO 2009"

... Il simbolismo metafisico, "assurdo" ed illusionistico di Cristiano Arcadi, qualificato da una sapiente tecnica si matrice annigoniana si traduce in tematiche talvolta dechirichiane, immerse nel silenzio.
Improbabili equilibri oggetti in nature morte oniriche, dalle reminescenze surreali di Salvador Dalì creano impalcature architettoniche precarie dentro la solarità di paesaggi assoluti ed astrattamente monocromi che simboleggiano fragli costrutti interiori dell'opera stessa.
Donne schematizzate, dal topos femminile rinascimentale rese in uno stile da illustratore sinonimo della ricerca finalizzata alla prefezione tecnica di Arcadi...figure dalle tonalità assolute e fredde, ambigue, antisentimentali quali quelle del sogno, visitano lineari ed asettici ambienti razionlistici moderni intrisi di citazioni magrittiane, contemporaneamente alla ricerca delle proprie "stanze dell'anima" e dei misteri dell'universo.
Il suo surrealismo è dunque una sapiente contaminatio fra lucido disincanto sui misteri della realtà che lo circonda e il sogno con le sue pulsioni inconsce.
Oggetti immersi in vuoti siderali simulano talvolta i movimenti dei corpi celesti nello spazio, intrisi luce forte e allo stesso tempo fredda che genera ombre cupe su piani razionali e geometrici...composizioni che fanno sentire l'osservatore cofuso e impotente davanti a oggetti e soggetti in attesa di qualche elemento che generi il caos...osservando le composizioni di Arcadi l'osservatore si sente in un "eterna attesa"

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
Valter Francesconi - 06/12/2012 - 19:56:08
bellissime illustrazioni
Pietro Archis - 18/01/2010 - 01:28:05
Iniziativa per artisti pittori, poeti e scrittori
Caro Artista sono un membro pittore di equilibriarte e curatore dell'Associazione Arte Cultura Casa della Pesa di Bolzano.
Penso di fati cosa gradita invitandoti a visitare il nostro sito: www.acp-kkw.com
nel quale troverai i dettagli dell'iniziativa "ETICHETTE ARTE E POESIA"
Ho visto e apprezzato le tue opere e gradirei la tua partecipazione.

Un abbraccio
Pietro
Ciaccia E Ale - 12/10/2009 - 16:26:12
grazie della preferenza! buona giornata!
ciaccia e ale
Tonino Vessella - 12/08/2009 - 09:59:04
come sei toscano... nel senso buono dell'arte
Tutti i commenti (44)
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved