Login

Lorenzo Villa

Artista - iscritto il 16 feb 2012

Luogo: Besana in Brianza - (MB) IT

Email - lorenzo.vi@alice.it

Sito web - www.lorenzovilla.it

Bio

  LORENZO VILLA Nasce il 7 Aprile del 1973 a Besana in Brianza (MB), dove vive e lavora tuttora. Frequenta l'Istituto Statale d'Arte "Villa Reale di Monza", dove ottiene il diploma di Maestro d'Arte. Partecipa a numerose mostre collettive, personali e a fiere di livello internazionale, (Milano, Padova, Tortona, Roma, Napoli, Barletta, Latina, Pavia, Ferrara, Menaggio, Bellagio, Lecco, Piacenza, Arcore, Monza, Mosca, Providence), grazie alla collaborazione con diverse gallerie d'arte. Le sue opere fanno parte di collezioni private italiane ed estere, ( Austria, Francia, Giappone, India ). 

La sperimentazione e la volontà di lasciarsi trasportare dalle emozioni e dalle impressioni dettate dalla fantasia nell'osservare il mondo, da sempre contraddistinguono le opere di Lorenzo Villa. Negli ultimi lavori, " ALTRE IMPRESSIONI ", (*), vi è la fusione dei vari periodi della sua produzione artistica. Situazioni in cui il sogno sembra prevalere sulla realtà, in favore di una poetica talvolta diretta, altre volte più ermetica. 

L' INTENSA ESPRESSIVITA' DI LORENZO VILLA Una grande capacità di comunicare emozioni e sentimenti. Una notevole, non comune e assolutamente, positiva versatilità. Un pittore Lorenzo Villa, dalle molte potenzialità tecnico formali e dalla grande sensibilità poetica, quanto serve per lasciare una duratura traccia personale nel difficile e allo stesso tempo affascinante mondo dell'arte.   SILVANO VALENTINI (giornalista e critico d'arte) 

 

(*)   dipinti su lastre di plexiglass trasparente, su entrambi i lati.

Sul retro, con la stratificazione di smalti, per ottenere il fondo del dipinto, (parole, alberi, linee o semplici macchie in un contesto astratto-informale), che alla fine risulterà visibile esclusivamente osservando il  fronte.

I personaggi e gli oggetti che completano il messaggio pittorico, invece, sono dipinti in acrilico sul fronte, creando così una sorta di effetto tridimensionale più o meno evidente. Il tutto è dato dal distacco che si crea tra fondo ed elementi in primo piano, grazie allo spessore della lastra, che può variare da 1 a 5 mm.


commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
Germana Ponti - 27/03/2012 - 20:43:13
grazie per le preferenze Lorenzo!!!
Francesco Saverino - 27/03/2012 - 09:43:00
Grazie per la preferenza , ciao
Dora Romano - 17/03/2012 - 20:26:43
(@EQWork)5242b2f53edb354619435712(EQWork)
grazie Lorenzo! :)
Lorenzo Villa - 21/02/2012 - 23:25:58
grazie Antonio!
Tutti i commenti (5)
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved