Login
pagina 4 di 11

"Luca Rossi - Whitehouse"

Arte Contemporanea - Aperto da: Domenico - 12.10.2009 21:14
post visto 10080 volte
#186087 14.10.2009 14:13
Ma tu fai un criterio "del primo" del "mai fatto", io no! L'arte moderna vive di quel criterio fasullo.

ahaha lo pensi tu perchè ancora non hai capito quel che dico! A me lo vieni a dire che cos'è di fasullo l'arte contemporanea? Ma se ci ho scritto un manifesto,ma se il mio curatore ci ha scritto un saggio!! ahahah
#186088 14.10.2009 14:17 (Modified: 14.10.2009 14:20 by Fulvio)
Vale, sei troppo impregnato dalla cultura modernista, ti rendi conto come Luca Rossi e Domenico Olivero che qualcosa non va, ma siete talmente impregnati da quella cultura che non arrivate a capo del problema.

ahahah come già detto sopra io la cultura modernista, come piace chiamarla a te, la combatto, e i miei lavori sono li a testimoniarlo. Tu invece ne fai parte e i tuoi lavori lo confermano. E' qui che i nodi vengono al pettine: siamo d'accordo nel criticare l'arte contemporanea fatta di nulla, ma poi le opinioni divergono perchè per te l'arte è la tua mentre invece io tra la tua arte e quella ce critichiamo non vedo nessuna differenza, sono semplicemente 2 aspetti "visivamente" diversi della stesso identico nulla. E su questo punto ovviamente non arriveremo mai ad essere della stessa opi nionesmile2
Tu sei un rappresentante della cultura modernista, il rappresentante del suo aspetto pompier, accademico, fine a se steso.
#186090 14.10.2009 14:26
ahahah
#186092 14.10.2009 14:33
come già detto sopra io la cultura modernista, come piace chiamarla a te, la combatto, e i miei lavori sono li a testimoniarlo.
no, i tuoi lavori, testimoniano solo il colpo di culo, l'idea geniale per imbrogliare e far soldi, senza saper far niente. ( non lo dico con cattiveria, bisogna esser buoni anche a far quello, anche se è altro da far arte)
Praticamente sei un parente di Duchamp.:)


Tu sei un rappresentante della cultura modernista, il rappresentante del suo aspetto pompier, accademico, fine a se steso.
Nella cultura modernista non esiste il pompier accademico, non è neppure contemplato, è stato cancellato.
#186099 14.10.2009 15:13
no, i tuoi lavori, testimoniano solo il colpo di culo, l'idea geniale per imbrogliare e far soldi, senza saper far niente. ( non lo dico con cattiveria, bisogna esser buoni anche a far quello, anche se è altro da far arte)

c
Nico mi spieghi cosa intendi per colpo di culo e soprattutto cosa intendi con idea geniale per imbrogliare fare soldi senza saper fare niente. Spiegamelo perchè non ho capito.
E' un onore essere accostato a Duchamp, sei la prima a farlo, grazie.

Nella cultura modernista non esiste il pompier accademico, non è neppure contemplato, è stato cancellato.
Non sai di cosa stiamo parlando,
la tua difesa d'uffico è commovente ma pecca di scarsa conoscenza della storia, ripeti 2 frasette del tuo amico ma senza averle digerite. I pompier, gli accademici, gli illustratori di nulla esistono e sono proprio uno degli aspetti della cosiddetta arte contemporanea. L'intero lavoro del tuo amato è li a testimoniarlo non servono le parole, basta guardare i lavorismile2 i suoi e quelli dei suoi simili, non cell'ho con lui sia chiaro, ma con ciò che rappresenta, ovvero l'arte contemporanea modernista.smile2
#186147 14.10.2009 18:40
ciò che rappresenta, ovvero l'arte contemporanea modernista
ahahahahah!!!!rotfl rotfl
allora ha ragione Eric, sei proprio impregnato, e pensare che ti davo delle speranze! :)
#186151 14.10.2009 18:56 (Modified: 14.10.2009 19:00 by Fulvio)
Nico, per cortesia potresti chiarirmi le tue affermazioni di prima?
Lo ribadisco,il tuo amico è il classico, non l'unico sono in tanti, esempio di pittura pompier contemporanea, l'altra faccia del modernismo sono i muri di sacchi e fregnacce del genere. i due aspetti della stesa medaglia.
#186152 14.10.2009 19:00
Ma perchè siete così moderni?
Utente disabilitato
#186155 14.10.2009 19:17
Vale, mi sembri molto confuso e fuori dal mondo. Oggi non c'è nessun libro d'arte che parli d'arte pompier, di arte accademica o di arte vittoriana i rarissimi che lo fanno è per deridere, offendere, insultare. I libri di storia parlano solo di impressionismo per tutta la fine dell'800, centinaia di artisti validissimi sono stati cancellati dalla storia dalla cricca modernista... Per un secolo non si è prodotto una sola opera minimamente guardabile. Sono abbondate le merde, gli strappi, i cessi vari, le proteste alla società, alle guerre, alla fame, ma la più grande protesta e lotta è stata all'arte stessa, alle sue fondamenta, alla bellezza, al buon gusto, al godibile, al piacere di vedere e di guardare. Il famoso "sistema" ha incensato un esercito d'ignoranti, d'incapaci, d’ubriaconi vicini alla morte e ha fatto credere loro di essere degli artisti. L'arte di fatto non c'è più ed è tutta da ricostruire. La bellezza è un vago ricordo da ammirare sulle raccolte dei maestri del passato. Io lavoro per i pochi appassionati d’arte ancora rimasti, e non di certo per quei avvoltoi che si spartiscono i denari pubblici o i soldi delle evasioni fiscali provenienti dalle fondazioni.
#186157 14.10.2009 19:26
"La bellezza è un vago ricordo da ammirare sulle raccolte dei maestri del passato"

Questa purtroppo è la realtà delle cose.
Se poi di mezzo ci sono i soldi, l'arte, l'estetica e i concetti della bellezza vanno letteralmente a farsi fottere...
Anche una merda secca diventa arte se unta a dovere a suon di euro...
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved