Login
opening lun 30 lug

ART THINKING

Trieste - AQUEDOTTO Gallery
30/07/2012 - 18/08/2012
Titolo di un’interessante personale capace di riflettere sui concetti multipli ma tra loro connessi, di completezza e incompletezza dell’opera d’arte, dove l'osservato diventa nel suo ruolo esercitato con il\la visitatore\trice, non più spettatore\trice passivo\a, ma complice dell’esperienza creatrice. Una selezione di mappe emergenti, attraverso le pratiche della incisione, del disegno, della scultura, del materiale manipolabile, mostrano come l’opera non si identifichi attraverso l'estetica della forma-contenuto, ma sia invece libertà e gioco, il cui fine non è tanto la realizzazione di un manufatto, quanto piuttosto l’inesauribilità del creare. La mostra si presenta pertanto come una piattaforma di tracciati tra il piano dell’arte e quello della vita: offre al visitatore traccie significative, dove partecipando attivamente alla rappresentazione dell’opera, egli ella diventa soggetto di espansione del sé. Il pensiero, naturalmente, va anche alla questione dei femminicidi . L’emergenza abusi, che in Italia tocca vette inaccettabili, è periodicamente al centro dell’attenzione nella vita di ogni donna. A tutto questo s’aggancia l’opera di Graziella Valeria Rota, incarnando quella maniera forte ed incisiva di fare arte e presenza creativa come molte donne artiste, nel corso della storia, hanno e attualmente altre lo fanno, subendo i memoricidi programmati da omertà mediatiche e del potere dell'arte, valore del denaro e consumo di essa da parte dei proprietari e compratori.
Spazio espositivo: AQUEDOTTO Gallery Città: Trieste Indirizzo: V.le XX Settembre Telefono: 3389816181

Partecipano all'evento

Seguono l'evento


commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved