Login

Talent Prize

Pubblicato da
Lorenzo Paci
il 20 settembre 2010
L'arte non è cosa per tutti. Con la sua opera Giovanni "Superficiale", Giovanni Ozzola vince il Talent Prize

Proclamati i vincitori della terza edizione del Talent prize, il concorso d'arte contemporanea per talenti emergenti under 40 organizzato dalla Guido Talarico Editore in collaborazione con la Fondazione Roma ed il comune di Roma.
Un'importante occasione di visibilità per i giovani artisti.

Quest'anno è stato Giovanni Ozzola, con la sua opera Superficiale - under my skin, il vincitore della terza edizione del premio.
L'artista si aggiudica così i 10mila euro in palio, oltre a un primo piano sul numero di ottobre della rivista Inside Art.
Ozzola si è imposto su un lotto di finalisti che vedeva in corsa anche Lorenzo Cassarà, Adele Ceraudo, Manuele Cerutti, Raffaele Crispino, Sabine Delafon, Francesco Fossati, Andrea Galvani, Paolo Pennuti, Luca Trevisani.

L'alto numero di adesioni (quasi mille partecipanti!) raggiunto per il terzo anno consecutivo ha confermato quanto importante e necessario sia uno strumento di visibilita' come questo per far emergere sempre piu' l'eccellenza della giovane arte italiana.

La giuria de premio era composta da: Alberto Fiz, direttore artistico del Marca; Anna Mattirolo, direttrice del Maxxi; Emmanuele F. M. Emanuele, presidente Fondazione Roma; Gianluca Winkler, direttore generale Hangar Bicocca; Guido Talarico, direttore ed editore Inside Art; Luca Massimo Barbero, Direttore Macro; Ludovico Pratesi, direttore artistico Centro arti visive Peschiera di Pesaro; Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente Fondazione Sandretto Re Rebaudengo; Eduardo Cicelyn, direttore del Museo Madre di Napoli.

Leggendo i nomi dei giurati e considerando la loro importanza e la loro influenza nel panorama artistico italiano e non solo, c'è sicuramente da scommettere sulle loro scelte.

Viene certo da farsi più di una domanda sui parametri di valutazione per la scelta delle dieci opere finaliste, parametri che probabilmente sfuggono a parecchi e che potrebbe essere interessante riuscire a comprendere un po' meglio.

Onestamente essere artista oggi, sembra che poco abbia a che fare con il "saper fare" ed i parametri di valutazione restino legati (...nel migliore dei casi) solamente all'idea, ed all'originalità dell'opera.
Tuttavia spesso anche questa richiesta sembra venire meno ed anche la scelta di premiare opere non inedite, ma vecchie anche di diversi anni lascia al quanto perplessi.

Come sempre però in questi casi, cieca fiducia nella giuria.

Credo che le immagini delle dieci opere finaliste siano abbastanza eloquenti e non ci sia bisogno di ulteriori spiegazioni (...o forse si?).

L'arte infondo non è cosa per tutti.

Argomenti

  • Pittura
  • Fotografia
  • Fashion & Style
  • Corsi e Concorsi
  • Video, Cinema e Musica
  • Illustrazione
  • Libri d'Arte
  • Tecnica
  • Mostre
  • Design

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
Carlo Giusti - 04/10/2010 - 18:09:00
chi non ha niente da dire artisticamente, e questo mi sembra il caso, deve tacere
Carlo Giusti - 04/10/2010 - 18:09:00
chi non ha niente da dire artisticamente, e questo mi sembra il caso, deve tacere
Leonardo Albanese - 28/09/2010 - 15:59:00
sono stanco di vedere troppe novità, troppe bizzarrie che non mi dicono niente, ma credo che non sono il solo.Nel passato ho visto I Giotto, i Cimabue,i Tiziano , i Caravaggio, I Manet, i Monet, i Renoir, i Picasso ,i Matisse, i Cassinari, i Guttuso, i De Chirico,fino ad Antonio Sciacca , le loro opere osservandole mi hanno colpito al cuore ed alla mente e talune volte mi hanno fatto tremare le gambe.
Leonardo Albanese - 28/09/2010 - 15:59:00
sono stanco di vedere troppe novità, troppe bizzarrie che non mi dicono niente, ma credo che non sono il solo.Nel passato ho visto I Giotto, i Cimabue,i Tiziano , i Caravaggio, I Manet, i Monet, i Renoir, i Picasso ,i Matisse, i Cassinari, i Guttuso, i De Chirico,fino ad Antonio Sciacca , le loro opere osservandole mi hanno colpito al cuore ed alla mente e talune volte mi hanno fatto tremare le gambe.
Tutti i commenti (74)
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved