Login

Ultimi colori!

Pubblicato da
Domenico Olivero
il 12 luglio 2017
Chiude con un grande successo domenica 23 luglio la mostra L’emozione dei COLORI nell’arte in corso alla GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e contemporanea di Torino e al Castello di Rivoli.

Ultimi giorni quindi per visitare la straordinaria rassegna che raccoglie 400 opere d’arte realizzate da oltre 130 artisti provenienti da tutto il mondo che datano dalla fine del Settecento al presente.

Aperta al pubblico il 14 marzo scorso, la mostra sta raggiungendo le 125.000 presenze in 105 giorni di apertura (124.921 dato a domenica 9 luglio) nelle due sedi, Castello di Rivoli e GAM, con una media di 1.190 visitatori al giorno.

Il successo di pubblico e di critica nazionale e internazionale è dovuto sicuramente alla qualità del progetto insieme alla ricchezza dei capolavori esposti, di artisti come Klee, Kandinsky, Munch, Matisse, Delaunay, Warhol, Fontana, Boetti, Paolini, Hirst e non solo, provenienti da prestigiose collezioni di musei quali il Reina Sofia di Madrid, il MNAM Centre Georges Pompidou di Parigi, il Paul Klee Zentrum di Berna, il Munchmuseet di Oslo, lo Stedelijk Museum di Amsterdam, la Tate Britain di Londra, la AGNSW Art Gallery of New South Wales di Sydney, la Dia Art Foundation di New York, la Paul Guiragossian Foundation di Beirut, la Fondazione Lucio Fontana di Milano, la Cruz-Diez Foundation di Parigi.

Ma notevole è stata anche la partecipazione dei giovani, che hanno contribuito alla diffusione, attraverso i diversi canali social (facebook, instagram e twitter), di immagini e autoritratti scattati all’interno delle installazioni colorate Chromosaturation di Carlos Cruz-Diez, Zobop (Prismatic) di Jim Lambie alla GAM e “Room for one colour” di Olafur Eliasson a Rivoli.


Anche i Dipartimenti Educazione dei due musei hanno determinato il successo della <![endif] -->mostra mettendo il pubblico, nelle diverse declinazioni, al centro dell’evento. Lo straordinario repertorio delle opere in mostra ha consentito di realizzare infinite sperimentazioni che hanno offerto a tutti la possibilità di vivere un’esperienza unica. Dai piccoli ai grandi incontri, laboratori, giornate di formazione, workshop, spettacoli di danza e Summer School, fino alle interazioni sui social e scambi grafici e fotografici.

In particolare, per la prima volta in un museo, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli ha collaborato al progetto sperimentale L’arte del colore nell’era digitale a cura di tre ricercatori dell’Università di Parma, Vittorio Gallese e Martina Ardizzi del Dipartimento di Medicina e Chirurgia, Unità di Neuroscienze e Maria Alessandra Umiltà del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco.  Una stanza-laboratorio che ha indagato l’esperienza del pubblico davanti alle opere d’arte, realizzando un innovativo dialogo tra arte, neuroscienze e ricerca, attraverso lo studio dell’esperienza estetica in museo. L’esperimento di Vittorio Gallese e del suo staff è stato preceduto, lo scorso novembre, dal ciclo di incontri Colors and Mind promosso dalla Fondazione De Fornaris, andati tutti esauriti, che già introducevano il rapporto tra arte e neuroscienze, neuroestetica, psicanalisi ed empatia.

In occasione della mostra inoltre, per la prima volta, la Cruz-Diez Art Foundation ha inaugurato una collaborazione in ambito formativo con un museo italiano, con un programma di attività per il pubblico ideato dal Dipartimento Educazione della GAM di Torino. L’obiettivo è stato far scoprire le grandi ambientazioni dell’artista franco-venezuelano Carlos Cruz-Diez, comunicando lo spirito di sperimentazione, essenza stessa della sua ricerca partecipativa, che ha permesso ai visitatori di tutte le età d’immergersi completamente in una realtà cromatica inconsueta e intensificando poi, con laboratori e workshop, percezioni sensoriali, creatività e riflessioni sull’esperienza.

Argomenti

  • Pittura
  • Fotografia
  • Fashion & Style
  • Corsi e Concorsi
  • Video, Cinema e Musica
  • Illustrazione
  • Libri d'Arte
  • Tecnica
  • Mostre
  • Design

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved