Login

Finalmente MuMe

Pubblicato da
Leonardo Basile
il 19 giugno 2017
E' stato ufficialmente aperto al pubblico il Museo Interdisciplinare Regionale (MuMe) di Messina.

Dopo la parziale consegna del 9 dicembre scorso, sono ora fruibili tutti i rimanenti settori espositivi del Museo Interdisciplinare Regionale di Messina.che definiscono lo strutturato percorso medievale e moderno, con opere dall'XI secolo ai primi anni del Novecento.

Con i capolavori di Antonello da Messina, Caravaggio, Alibrandi, Gagini, Montorsoli - si citano solo alcuni dei nomi noti - il MuMe, oggi commisurato alla vastità e al prestigio delle sue collezioni civiche e delle centinaia di opere recuperate dalle macerie di chiese e piazze all'indomani del terremoto del 1908, è un contenitore di preziose opere arte ma anche un autentico luogo d'identità ritrovata, uno spazio museale di respiro europeo.

Con circa 750 capolavori distribuiti in 4700 mq di superficie interna su due livelli - percorso medievale, moderno, sezione archeologica e nelle aree e piazzali esterni - il patrimonio del MuMe è arricchito da opere di provenienza 'estera'.

Fondamentale, in questi anni che hanno portato alla definitiva consegna dello spazio museale, la sinergia fra gli uffici del Dipartimento BBCC (diretto dal dott. Gaetano Pennino) e la Direzione del Polo Regionale di Messina (dott.ssa Caterina Di Giacomo) su input dell’assessore messinese Carlo Vermiglio. Il responsabile del progetto di completamento tecnico ed espositivo del museo è l’arch. Gianfranco Anastasio. Responsabile della U.O. Direzione Museo Mistretta.

 

foto ANSA

 

Argomenti

  • Pittura
  • Fotografia
  • Fashion & Style
  • Corsi e Concorsi
  • Video, Cinema e Musica
  • Illustrazione
  • Libri d'Arte
  • Tecnica
  • Mostre
  • Design

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved